Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Via Pablo Neruda

Ruppero il Bike-Park di Cernusco: si presentano in municipio: «Un incidente»

I protagonisti del fatto si sono presentati alla polizia locale. Il sindaco: «la presa di coscienza e la maturità dimostrata da questi giovani ragazzi è sicuramente un fattore positivo»

Il ragazzino si è presentato in Comune

Avevano mandato in frantumi la barriera del Bici Park di Cernusco sul Naviglio ed erano scappati senza lasciare traccia. Venerdì il municipio aveva diffuso un appello per rintracciarli. Loro, ripensando a quello che era successo, si sono presentati in via Tizzoni e si sono assunti le proprie responsabilità

Venerdì pomeriggio, dopo la diffusione delle fotografie, due ragazzi presenti durante l'accaduto sono stati ricevuti dal sindaco; hanno raccontato come erano andate le cose, precisando che il responsabile, essendo impegnato a scuola, non poteva essere con loro ma si impegnava a sua volta recarsi al comando di polizia locale lunedì. E così è stato: l’autore del fatto accompagnato dai genitori e insieme agli amici che erano con lui, si è presentato spontaneamente per spiegare l’accaduto.

«Da quanto emerso dalle dichiarazioni rese e dal conforto delle immagini è possibile ricondurre l’accaduto ad un evento accidentale, privo di preventiva volontà di voler procurare danni — spiega il comandante Silverio Pavesi — e, sebbene inizialmente l’autore e i suoi amici si siano dati alla fuga, probabilmente spaventati per l’accadimento, con senso di responsabilità e guidati correttamente dai genitori, si sono presentati raccontando l’accaduto e dicendosi pronti al risarcimento del danno, dimostrando maturità a fronte della giovane età, che sicuramente stride con quanto scritto in questi giorni».

«In una città dove periodicamente avvengono danneggiamenti che rimangono anonimi, sia che siano essi voluti o accidentali — spiega il sindaco Eugenio Comincini —, registrare la presa di coscienza e la maturità dimostrata da questi giovani ragazzi è sicuramente un fattore positivo e un buon segnale per il futuro, che ha riscattato i soggetti coinvolti dalle eccessive affermazioni o epiteti apparsi in questi giorni sui social network e su alcuni media locali».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruppero il Bike-Park di Cernusco: si presentano in municipio: «Un incidente»

MilanoToday è in caricamento