Raccoglie funghi 'in strada' e li mangia: donna avvelenata, costretta al trapianto di fegato

L'appello del sindaco: "Mi dispiace, ma ricordatevi l'estremo pericolo legato ai funghi"

Era evidentemente certa che quei funghi fossero buoni. Probabilmente sicura di conoscerli a sufficienza, li ha raccolti e mangiati senza pensarci troppo. Una leggerezza, un eccesso di sicurezza che ha rischiato di pagare a caro prezzo. Grave caso di avvelenamento alimentare a Cesano Boscone, nel Milanese, dove una donna - una pensionata 72enne - è finita in ospedale a Bergamo in condizioni gravissime dopo aver mangiato dei funghi velenosi. 

La vittima ha avuto bisogno del trapianto di fegato, stando a quanto raccontato dal sindaco Simone Negri, che ha voluto sensibilizzare tutti i suoi cittadini. I funghi - sempre secondo quanto accertato dal primo cittadini - erano stati raccolti nel quartiere Tessera, non troppo distante da casa della signora. "Mi spiace molto per la persona coinvolta e mi auguro di cuore che possa uscire da questa brutta avventura al più presto", la preghiera di Negri.

"Mi permetto però di ricordarvi l'estremo pericolo legato ai funghi", ha proseguito il sindaco, che ha raccontato l'episodio proprio per cercare di alzare al massimo il livello di allerta, anche perché - come gli hanno fatto notare in molti nei commenti su Facebook - non sono pochi a raccogliere i funghi nelle aiuole del quartiere. "Comprateli da rivenditori sicuri e certificati, evitate - ha concluso Simone Negri - di raccoglierli a meno che non siate grandi esperti. Di certo, non raccoglieteli a Cesano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Milano, il negozio vieta l'ingresso "alle persone vaccinate di recente": il cartello diventa virale

  • Da oggi al 15 gennaio Lombardia in zona arancione, cosa si può fare e cosa no

Torna su
MilanoToday è in caricamento