rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
L'indagine

Chiara Ferragni indagata per truffa: la risposta dell'imprenditrice

L'influencer digitale ha affidato la sua reazione a una nota: ecco le sue parole

Chiara Ferragni indagata per truffa aggravata insieme ad Alessandra Balocco, ad dell'omonimo gruppo dolciario. Una notizia arrivata nel pomeriggio di lunedì che ha infiammato immediatamente gli utenti dei social dove la stessa imprenditrice ha costruito il suo successo.

Caso Ferragni-Balocco, le mail nelle carte dell'Antitrust

Sarebbero indagate per truffa aggravata da minorata difesa nella vicenda dei pandori Balocco. L'influencer sarà tra le persone che verranno ascoltate in procura a Milano per fare luce sull'indagine che vede al centro la campagna benefica dei pandori Baiocco 'griffati' dall'imprenditrice digitale. L'iscrizione è stata decisa dal procuratore aggiunto Eugenio Fusco.

La risposta di Chiara Ferragni all'indagine

L'imprenditrice digitale ha affidato a una nota la sua prima risposta. "Sono serena perché ho sempre agito in buona fede e sono certa che ciò emergerà dalle indagini in corso. Ho piena fiducia nell'attività della magistratura - ha detto Ferragni - e con i miei legali mi sono messa subito a disposizione per collaborare e chiarire ogni dettaglio di quanto accaduto nel più breve tempo possibile".

"Sono profondamente turbata per la strumentalizzazione che una parte dei media sta realizzando, anche diffondendo notizie oggettivamente non rispondenti al vero", ha concluso la 36enne, moglie del rapper Fedez.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiara Ferragni indagata per truffa: la risposta dell'imprenditrice

MilanoToday è in caricamento