Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Corvetto / Via Carlo Boncompagni

In 160 a ballare in discoteca, all'alba, senza mascherine né distanziamento

Blitz della locale in una discoteca di via Boncompagni, poi chiusa

Tutti insieme, ignorando ogni minima norma anti covid. Una discoteca di via Boncompagni, in zona Corvetto a Milano, è stata chiusa nel weekend dalla polizia locale dopo che all'interno della struttura sono state trovate 160 persone impegnate a ballare senza mascherina e senza nessun distanziamento. 

Il blitz dei ghisa nel locale - il "Pura vida", che aveva anche sponsorizzato la serata sulla propria pagina Facebook - è scattato alle 5 della mattina di domenica, quando nella disco latina c'erano ancora numerosissime donne e uomini. Stando a a quanto riferito in una nota del comando di piazza Beccaria, la saracinesca dovrà restare chiusa per i prossimi 5 giorni ed eventuali altri provvedimenti saranno poi presi dalla Prefettura. 

Le altre discoteche chiuse a Milano

Non è la prima volta che le discoteche - ancora chiuse per i decreti anti covid - si trovano a fare i conti con i ghisa. All'alba di venerdì 10 settembre, intorno alle 2:40, i sigilli erano scattati per il The club di corso Garibaldi. L'unità annonaria aveva trovato nel locale oltre un centinaio di persone ed era scattata la chiusura, sempre per 5 giorni. 

Stessa sorte toccata, qualche giorno prima, allo storico Hollywood di corso Como. I ghisa avevano trovato alcune decine di persone che stavano ballando in pista e altre - sempre all'interno della discoteca - senza mascherina. Oltre allo stop dell'attività erano state staccate due sanzioni amministrative al locale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In 160 a ballare in discoteca, all'alba, senza mascherine né distanziamento

MilanoToday è in caricamento