rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Porta Ticinese / Piazza Ventiquattro Maggio

Clienti violenti e risse: il questore chiude un bar in pieno centro a Milano

Il Dazio Art Cafè di piazza XXIV Maggio resterà chiuso per dieci giorni

Resterà chiuso per dieci giorni il "Dazio Art Cafè" di piazza XXIV Maggio 2 a Milano. Lo ha deciso il questore Giuseppe Petronzi con un provvedimento firmato nei giorni scorsi e notificato nella serata di mercoledì 27 ottobre.

La sospensione del locale, precisano da via Fatebenefratelli, è scattata ai sensi dell'articolo 100 del Tulps che prevede che il questore possa sospendere la licenza di un esercizio, anche di vicinato, nel caso costituisca un pericolo per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. 

Dalla questura, più nel dettaglio, precisano che il provvedimento è scattato perché il locale sarebbe un "punto di aggregazione per gruppi di persone che si ritrovano, specie in orario notturno, e che si rendono protagonisti, spesso in stato di alterazione alcolica, di comportamenti violenti, aggravati dall'utilizzo di armi da taglio, arrecando disturbo ai residenti e creando, altresì, un clima di diffusa insicurezza ed apprensione sia per gli stessi residenti che per coloro che a piedi transitano nella zona attigua al locale".

Due gli episodi contestati. Il primo ad agosto quando le forze dell'ordine erano intervenute perché alcuni clienti erano stati derubati da altri avventori; il secondo a fine settembre quando gli agenti erano intervenuti per sedare una rissa (nata all'interno del locale) in cui erano coinvolte circa trenta persone "armate di bottiglie di vetro e coltelli", precisano i poliziotti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clienti violenti e risse: il questore chiude un bar in pieno centro a Milano

MilanoToday è in caricamento