Cronaca Cimiano / Via Padova

Risse, spaccio e incontri tra pregiudicati: chiuso il Bar Giada di via Padova

Al locale è stata sospesa la licenza per sette giorni

Il Bar Giada di via Giulio Perticari angolo via Padova chiude per sette giorni a partire dal 15 agosto. A deciderlo è il questore di Milano, che ha decretato la sospensione della licenza al locale, ritenendolo "pericoloso per l'ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini".

Il decreto di sospensione è stato disposto dopo diversi interventi della polizia di stato presso il bar. In particolare lo scorso 24 giugno gli agenti si sono dovuti recare al locale per un'aggressione, perpetrata da due persone rimaste ignote, ai danni di un cittadino italiano. La vittima, secondo quanto ha dichiarato, dopo una lite per futili motivi aveva ricevuto numerosi pugni al volto e, una volta caduta per terra, era stata colpita con molti calci, fino a quando non era riuscita a scappare.

Il 30 marzo, poi, il Reparto Prevenzione Crimine Lombardia ha identificato all'interno dell'esercizio commerciale tredici avventori, di cui sette sono risultati pregiudicati per reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti. Il 4 luglio, infine, la polizia è nuovamente intervenuta nel locale identificando e perquisendo un cliente con precedenti per spaccio e trovandolo in possesso di quattro confezioni di droga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risse, spaccio e incontri tra pregiudicati: chiuso il Bar Giada di via Padova

MilanoToday è in caricamento