rotate-mobile
Cronaca Maciachini / Via Carlo Farini, 52

Risse, accoltellamenti e droga, bar 'cinese' costretto a chiudere

Al Waiting bar di via Farini 52 è arrivata la sospensione temporanea della licenza perché covo di malaffare, potrà riaprire solo fra due settimane

Era diventato il covo del malaffare della zona, per questo le autorità hanno sospeso la licenza al bar Waiting di via Farini 52, periferia Nord di Milano.

L'attività, gestita da un cittadino cinese di 25 anni, è stata teatro di numerosi reati. In pochi mesi le forze dell'ordine erano intervenute nel locale per variegati motivi tra i quali un accoltellamento, lo scorso 12 ottobre, una rissa, l'arresto di alcuni spacciatori.

Una serie di circostanze per le quali passa in secondo piano anche il fatto che a luglio il bar era stato ammonito perché vendeva bevande alcoliche a minori di 16 anni.

Adesso il locale è stato chiuso temporaneamente: le sue serrande potranno essere rialzate solo il 3 di gennaio dell'anno prossimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risse, accoltellamenti e droga, bar 'cinese' costretto a chiudere

MilanoToday è in caricamento