rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Via Arcivescovo Romilli

Milano, schiamazzi, degrado, e musica ad alto volume, il questore chiude il "Cleopatra"

Gli esposti dei residenti della zona hanno evidenziato la situazione di degrado

Il questore ha emesso un provvedimento di sospensione della licenza da parte del Questore di Milano per 15 giorni al “Disco Pub Cleopatra” in via Romilli a Milano.

Dal mese di maggio fino ai primi giorni di settembre sono stati effettuati diversi controlli a seguito dei quali è stata riscontrata la presenza di persone pregiudicate e con precedenti di polizia per reati sulla persona, contro il patrimonio e in tema di stupefacenti. 

Gli agenti sono intervenuti, in alcuni casi, anche per la presenza di alcuni avventori del locale che si trovavano in evidente stato di alterazione alcolica sulla pubblica via, creando disturbo.  

Gli esposti presentati dai residenti

Gli esposti presentati dai cittadini, residenti nelle adiacenze del locale, hanno evidenziato una situazione di degrado generata dagli schiamazzi dei clienti in evidente stato di alterazione e dall’alto volume della musica, comportamenti questi che hanno turbato la quiete dei residenti e rappresentato una minaccia per l’ordine pubblico.  

Il Disco Pub Cleopatra è stato destinatario in passato di due provvedimenti di sospensione della licenza, ex art. 100 del Tulps, l’ultimo dei quali emesso a marzo del 2019.  Gli agenti del Commissariato Scalo Romana hanno provveduto a notificare il provvedimento il 25 settembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, schiamazzi, degrado, e musica ad alto volume, il questore chiude il "Cleopatra"

MilanoToday è in caricamento