Cronaca via Canonica

Via Canonica: Chiuso market cinese, vendeva cibo mal conservato

I tecnici del Dipartimento veterenirario dell'Asl hanno sequestrato 1400 chili di carne e pesce mal conservati all'interno di un minimarket cinese. Il negozio è stato chiuso dalle autorità competenti

Millequattrocento chili, quasi una tonnellata e mezzo di carni avicole, pesce e ravioli mal conservati sono stati sequestrati dai tecnici del Dipartimento veterinario dell'Asl di Milano e dai Nas durante un controllo in un minimarket cinese in via Canonica poi chiuso dalle autorità competenti.

Nelle due celle frigorifero della bottega etnica, dove erano stati stoccati dei cartoni pieni di anatre, polli e varie specie ittiche, si erano formate delle stalattiti, "il segno più evidente - spiega il responsabile del Dipartimento Veterinario dell'Asl di Milano, Claudio Monaci - di una ripetuta e perdurata interruzione della catena del freddo". Sotto sequestro anche 80 confezioni di latte cinese (su cui vige il divieto di importazione dopo lo scandalo del latte alla melamina), 155 sacchetti di caramelle contenenti latte in polvere e centinaia di prodotti alimentari privi di regolare etichettatura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Canonica: Chiuso market cinese, vendeva cibo mal conservato

MilanoToday è in caricamento