Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Via Morona

Idrocarburi nel “fiume”: chiuso il parco del centenario a Trezzano

A decretare la chiusura è stato il sindaco della cittadina milanese. Vietato ai cittadini l'utilizzo dell'acqua per lavori agricoli o per gli animali. Inquinata la roggia Mezza Barba. I dettagli

Il parco è stato chiuso - Foto da sito ufficiale

Divieto di accedere al parco. Divieto di utilizzare quell’acqua per i lavori agricoli. E divieto di far abbeverare gli animali. 

E’ allarme inquinamento a Trezzano sul Naviglio, dopo che idrocarburi sono stati sversati nelle acque della roggia Mezza Barba. Il sindaco Fabio Bottero, informato dei fatti, ha emesso un’ordinanza che vieta l’utilizzo dell’acqua e ha decretato la chiusura del Parco del centenario, attraversato dalla roggia. 

Soltanto pochi giorni fa, un altro sversamento di idrocarburi - avvenuto a Boffalora sopra Ticino - aveva costretto la polizia di Milano a installare barriere assorbenti sulle acque del Naviglio, per evitare che l’inquinamento arrivasse fino in Darsena
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Idrocarburi nel “fiume”: chiuso il parco del centenario a Trezzano

MilanoToday è in caricamento