Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Sigilli a tre cinema porno: sesso a pagamento durante le proiezioni

Sarebbero coinvolti anche minorenni. Tre persone sono state arrestate. Sequestrati anche un cinema a Mestre, uno a Catania e uno a Genova

Sei cinema a luci rosse di cui tre a Milano sono stati posti sotto sequestro: al loro interno, secondo le indagini della polizia locale di Milano, si svolgevano prestazioni sessuali a pagamento offerte da omosessuali e transessuali anche minorenni.

Oltre alle tre sale milanesi, sotto sequestro un cinema di Mestre, uno di Genova e uno di Catania. Tre persone sono state arrestate: G.S.L. e S.D.L. che gestivano di fatto i cinema e S.G. che gestiva il personale dipendente. L'ordine di porre i sigilli è del gip di Milano Annamaria Zamagni su richiesta del pm Ester Nocera.

Secondo l'accusa, i venti indagati utilizzavano le sale "con il solo scopo di permettere che all'interno si svolgessero prestazioni sessuali a pagamento offerte da persone di sesso maschile (omosessuali, transessuali, ragazzi di giovane età anche minorenni) a uomini ivi presenti". Il guadagno quindi non era dovuto alla visione del film in sé ma alla frequentazione di "prostituti" e di clienti.

A Milano sono stati messi i sigilli sull'Ambra, il Garden e il Sempione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sigilli a tre cinema porno: sesso a pagamento durante le proiezioni

MilanoToday è in caricamento