Rapinatori gli sparano, loro li accoltellano: adesso i ristoratori rischiano l'accusa di lesioni

Nel mirino del giudice i due cinesi che avevano reagito a una rapina nel loro ristorante

Un momento della rapina

Si erano semplicemente difesi. Anzi, uno di loro si era anche preso tre colpi di pistola in faccia, in petto e sul gluteo. Adesso, però, lui e il suo socio potrebbero finire nei guai. 

Rischiano di essere indagati per il reato di lesioni i due ristoratori cinesi di Segrate, 33 e 34 anni, che lo scorso anno avevano affrontato due rapinatori - entrambi armati di revolver e penna pistola calibro 22 - che si erano presentati nel loro sushi bar sulla Cassanese. I due trentenni, come mostrano le immagini delle telecamere, avevano impugnato i coltelli e avevano affrontato - e ferito - i malviventi, che alla fine avevano aperto il fuoco e avevano colpito il più giovane

Video | La lotta tra rapinatori e vittime

Mercoledì sono arrivate le condanne per i ladri, due italiani di trentotto e quarantuno anni: pena di sei anni e otto mesi per l'uomo che aveva sparato e quattro anni e otto mesi per il complice. 

Però, scrive Luigi Ferrarella sul Corriere della Sera

"La Gup trasmette anche gli atti al pm affinché valuti se contestare, ai due cinesi aggrediti, il reato di lesioni arrecate ai due rapinatori". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con ogni probabilità, comunque, la richiesta cadrà nel vuoto. Durante il lavoro di investigatori e inqurenti, infatti, il pm Giovanni Polizzi non ha mai iscritto i due cinesi nel registro degli indagati. Evidentemente aveva già valutato che la loro reazione fosse stata giusta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un pullman di linea: turista milanese muore sul Lago Maggiore

  • Lotto, doppia vincita record a Cassano Magnago: due quaterne da oltre 400mila euro

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Milano, "blitz" del maltempo: attesi temporali forti, scatta l'allerta della protezione civile

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Milano, ragazza molestata fuori dall'ospedale: un 23enne arrestato per violenza sessuale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento