Milano come Londra, nel 2014 sarà pronta la Circle Line

Tra quattro anni sarà realizzata una nuova metropolitana di superficie ad Anello che collegherà la zona di Greco- Bicocca con la parte sud ovest. Sarà una linea con 15 fermate su 27 km di tracciato, con corse ogni cinque minuti

Nel 2014 Milano avrà una nuova metropolitana leggera di superficie ad anello, una sorta di Circle Line simile alla overground di Londra. La linea ferrata che collega Greco-Bicocca a Nord fino a San Cristoforo a Sud Ovest, passando da Lambrate a Porta Romana, c'é già ma quella che oggi è una infrastruttura poco utilizzata con treni che passano ogni mezz'ora, diventerà un nuovo asse del trasporto cittadino, con corse ogni cinque minuti e sei nuove stazioni collegate alla rete metropolitana.

Dopo il sopralluogo, l'assessore all'urbanistica, Carlo Masseroli, ha dichiarato che "la Circle Line con le sue 15 fermate su 27 chilometri di tracciato rappresenterà una rivoluzione per la mobilità urbanà, che passerà da un sistema radiale a uno a rete". La nuova linea sarà realizzata grazie alla riqualificazione dei sette scali ferroviari dismessi, inserita a pieno titolo piano di governo del territorio con voto bipartisan del consiglio comunale.

Secondo l'accordo stipulato con il Comune, Ferrovie dello Stato si è impegnata a investire parte delle plusvalenze ottenute con la valorizzazione degli scali (circa 150 milioni di euro) nella realizzazione della linea ferrata, con la creazione di sei nuove stazioni (Dergano, Istria, Forlanini, Zama, Tibaldi e Canottieri) e l'acquisto di nuovi treni dedicati.

"Con un 25mo del costo della nuova metropolitana - ha assicurato Masseroli - realizzeremo in 4 anni una nuova tratta cittadina di trasporto locale in grado di intercettare le linee radiali già presenti". Molte nuove stazioni, infatti, permetteranno la corrispondenza con le metropolitane: a Dergano la M3, A Istria la M5, a Forlanini la M4 e a Zama il Passante. Inoltre il piano di governo del territorio ha già previsto la possibilità della chiusura a Ovest dell'Anello con la futuribile linea sotterranea M8, ancora tutta da progettare e finanziare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Contiamo in fase di stesura dell'accordo di programma, con regione e Provincia - ha concluso Masseroli - di poter anticipare parte degli investimenti di Ferrovie dello Stato per muovere da subito i primi passi intermedi", già nell'orario estivo del 2011 i milanesi, dunque, dovrebbero iniziare a prendere confidenza con la nuova Circle Line grazie all'aumento delle corse dei treni, pur ancora in assenza delle nuove stazioni.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, passante insegue un rapinatore in metro e con un pugno lo riduce in coma

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Milano, esplosione in piazzale Libia: è uno chef de rang il 30enne intubato al Niguarda

  • Follia sul bus Atm, "sgridato" per la bici a bordo: sfonda il vetro e aggredisce l'autista

  • Milano, scuola e covid: 4 bimbi positivi, tutte le classi in isolamento (più una educatrice)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento