Civetta si schianta contro una finestra e precipita per 20 metri

Salvata da una nonna e dalle due nipotine, poi dai volontari dell'Enpa

La civetta (foto Enpa Milano)

Una civetta è stata salvata da una donna milanese (e dalle sue due nipotine) e poi dai volontari di Enpa Milano. E' successo il 31 gennaio in via Omodeo, zona Gallaratese-Uruguay.

La civetta si era schiantata contro il vetro di una finestra del sesto piano di un palazzo e, dopo l'impatto, ha cercato di aggrapparsi al portavasi sul davanzale. Poi ha perso i sensi ed è scivolata fino a terra lungo tutta la parete esterna dell'edificio. La donna ha visto tutta la scena, dall'inizio alla fine, e insieme alle nipoti è scesa nel giardino condominiale, dove ha trovato la civetta e l'ha portata alla clinica veterinaria dell'Enpa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nonostante la caduta da circa venti metri d'altezza e il forte impatto contro la finestra, la civetta è stata curata dai veterinari e ora sta meglio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • Scuola e Coronavirus: "Incalzata, la ministra Azzolina ha abbandonato la chat. Surreale"

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, 99 malati in più a Milano nelle ultime 24 ore. «Serve ultimo sforzo»

Torna su
MilanoToday è in caricamento