rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Attentati a Parigi: terrore per una classe bergamasca in gita

La classe, una ventina di studenti della quinta B del liceo scientifico Lussana, sta bene

C'era anche una classe bergamasca in gita a Parigi nella notte degli attacchi terroristici contro la città francese. La loro testimonianza è stata raccolta dall'Eco di Bergamo.

La classe era a cena in un locale in piazza della Bastille, poco distante dal luogo dell'attacco con i kalashnikov. "Dopo la cena con i ragazzi - racconta l'insegnante Annalisa Cagnoli Cassader - siamo scesi in metropolitana. Pochi minuti dopo, un assalitore ha sparato da un'auto diverse raffiche contro i tavolini all'esterno di un ristorante vicino a noi". Poi abbiamo incotrato una ragazza, "Era coperta da schizzi di sangue di persone colpite dagli attentatori - racconta la professoressa - nella sala concerti Bataclan. Lei, sui 25 anni, non era ferita, ma piangeva e aveva l'orrore negli occhi".

La classe, una ventina di studenti della quinta B del liceo scientifico Lussana, sta bene. Sono tutti molto spaventati ma niente più. I ragazzi si sono chiusi nelle camere, gli albergatori hanno infatti vietato a tutti di uscire.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attentati a Parigi: terrore per una classe bergamasca in gita

MilanoToday è in caricamento