rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Cronaca Cenisio Monumentale / Via Giuseppe Ferrari

Uomo morto a due passi dalla stazione di Milano Garibaldi

Il dramma venerdì mattina. Vittima un 40enne

Un uomo di 40 anni è morto venerdì mattina in via Giuseppe Ferrari a Milano, la strada che dalla stazione Garibaldi porta al cimitero Monumentale. Stando alle prime informazioni finora apprese, si tratterebbe di un clochard che trascorreva le giornate e le notti in zona, proprio in quel punto - sotto il cavalcavia - in cui trovano rifugio numerosi senzatetto, che dormono in 'dimore di fortuna' tra materassi a terra e coperte.

L'allarme è scattato poco prima di mezzogiorno. Sul posto sono subito intervenuti gli equipaggi di un'ambulanza e un'auto medica del 118, che però non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell'uomo. 

Con 3 bambini piccoli costretti a dormire fuori al gelo

Le indagini del caso sono affidate ai carabinieri. Sul corpo del 40enne non sarebbero stati trovati segni di violenza, tanto che appre più che verosimile che il decesso - probabilmente avvenuto qualche ora prima del ritrovamento - sia avvenuto per cause naturali. Non è escluso che il freddo delle ultime ore possa aver giocato un ruolo decisivo. 

Il Piano freddo per salvare chi dorme in strada

Lo scorso anno, tra gennaio e maggio, nella stessa zona erano morti altri tre clochard. Un senzatetto abbastanza noto in zona, che trascorreva le notti e le giornate tra i binari e le vie vicine allo scalo ferroviario, era deceduto alla fine di gennaio, mentre all'inizio del mese - il 2 - ad essere ritrovato senza vita, sotto il cavalcavia Bussa, era stato un 48enne marocchino, stroncato da un mix tra patologie e freddo. A maggio a perdere la vita era stato invece un 25enne, anche lui ucciso da un malore. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomo morto a due passi dalla stazione di Milano Garibaldi

MilanoToday è in caricamento