menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Milano, calci e pugni a un clochard che dorme per rubargli 40 euro: arrestati due uomini

La rapina nella stazione di Lambrate. In manette un 48enne e un 60enne, entrambi tunisini

Lo hanno aggredito mentre dormiva. Gli hanno portato via gli unici soldi che aveva e sono andati via. Ma non avevano fatto i conti con la prontezza di un ferroviere, che alla fine li ha "incastrati". Due uomini - un 48enne e un 60enne, entrambi cittadini tunisini - sono stati arrestati mercoledì sera dalla polizia a Milano con l'accusa di rapina aggravata in conorso per aver picchiato e derubato un clochard. 

Teatro del loro blitz, avvenuto verso le 22.30, è stata la stazione di Lambrate. Lì, un operatore ferroviario li ha notati mentre cercavano di entrare in un gabbiotto dove i dipendenti Trenord in servizio ripongono i loro effetti personali. Fallito il tentativo, i due hanno percorso pochi metri e si sono scagliati contro un senzatetto di 56 anni che stava dormendo, colpendolo con calci e pugni per portargli via il portafogli con 40 euro all'interno. 

Il ferroviere ha così dato l'allarme alla polizia, indicando anche la via di fuga della coppia, che ha subito cercato di allontanarsi dalla stazione. I due sono stati fermati dalla polizia in via Valvassori Peroni: in tasca avevano ancora le due banconote da 20 euro rubate alla vittima. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    Come sarà il nuovo piazzale Loreto

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento