Cocaina trasportata con l'ambulanza, scoperta raffineria clandestina vicino a Milano

La droga veniva intrisa nelle pagine di libri. Quattro arresti

L'ambulanza (foto cc - gdf)

Avevano allestito un laboratorio per estrarre cocaina intrisa in copertine di romanzi, all'interno di una carrozzeria abusiva a Trezzano sul Naviglio. E per non destare sospetti usavano un'ambulanza di una Onlus del territorio (totalmente estranea ai fatti) presso cui prestava servizio uno dei cinque arrestati, tutti pregiudicati, un italiano e quattro sudamericani. 

L'ambulanza era in particolare usata per trasportare gli strumenti per raffinare la cocaina. L'intervento è stato condotto dalla guardia di finanza di Pavia e dal comando provinciale dei carabinieri di Torino (coordinati dalla direzione centrale antidroga di Roma). Secondo quanto riferito dagli investigatori, il traffico condotto dagli arrestati era piuttosto ingente. Sequestrati tre chili di cocaina pura ma anche altra cocaina, allo stato liquido, ancora da quantificare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stando alle indagini, la droga era destinata ad essere venduta sia in Lombardia sia altrove. Molto particolare il metodo che veniva utilizzato per portare la cocaina in Italia: era intrisa nelle copertine di libri, in modo che nessuno se ne accorgesse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • Rapinatore bloccato con un pugno in faccia da un passeggero: fermato e liberato 24 ore dopo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento