menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Oltre 30mila euro di 'coca' pura in casa: arrestati due fidanzati

A finire in manette un uomo e una donna, entrambi italiani di 39 anni

Avevano 600 grammi di cocaina pura in casa, ma la polizia li ha scoperti e arrestati. L'episodio nel pomeriggio di giovedì 18 giugno in via Trenno, zona Lampugnano. A finire in manette due fidanzati, un uomo e una donna 39enni, con precedenti per spaccio.

L'appartamento della coppia è stato individuato dagli agenti nell'ambito delle attività di contrasto allo spaccio di droga nel quartiere. L'abitazione veniva utilizzata come  base di appoggio per il deposito e il confezionamento di cocaina che sarebbe poi stata rivenduta sulla piazza milanese.

Dopo essersi accertata che la coppia fosse in casa, la polizia ha atteso che l’uomo uscisse per bloccarlo e accedere all’appartamento. Qui, alla vista dei poliziotti, la sua compagna ha tentato di raggiungere la camera da letto, verosimilmente per disfarsi dello stupefacente, ma gli agenti glielo hanno impedito.

Attraverso una perquisizione i poliziotti del commissariato Bonola hanno rinvenuto e sequestrato 184 bustine già confezionate e otto involucri di cocaina pura, per un totale di 580 grammi, più due bilancini di precisione. L’uomo e la donna, già arrestata in passato per traffico internazionale di droga e fermata in altre occasioni con ingenti dosi di cocaina, sono stati arrestati e portati al carcere di San Vittore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento