Milano, in monopattino di notte con la 'coca' da spacciare nella mascherina: arrestato

Il fermo poco dopo la mezzanotte di venerdì 23 ottobre in zona Quarto Oggiaro

Droga in monopattino

Ha girato di notte su un monopattino con la droga da spacciare nascosta nella mascherina, ma è stato scoperto e arrestato. L'episodio poco dopo la mezzanotte di venerdì 23 ottobre in via Tina di Lorenzo, zona Quarto Oggiaro. In manette un 44enne italiano con precedenti per spaccio.

Tenta la fuga, poi inventa una scusa

L'uomo è stato individuato dagli agenti in via Tina di Lorenzo e ha cercato di scappare percorrendo diverse strade in controsenso e accedendo ad aree pedonali non percorribili dall'auto della polizia perché delimitate da dissuasori fissi. Ma è stato comunque raggiunto e fermato.

Alla richiesta dei poliziotti di fornire una giusta motivazione per non aver rispettato il coprifuoco, il pusher, visibilmente nervoso per il controllo, ha riferito di essere alla ricerca di un distributore automatico di sigarette. I poliziotti, insospettiti dal fatto che dall'abitazione dell'uomo al luogo del fermo ci fossero due tabaccai con vendita automatica, lo hanno perquisito trovandogli sei involucri di cocaina nascosti nella mascherina che indossava, oltre a 140 euro in contanti nei pantaloni.

A seguito di perquisizione domiciliare, effettuata con l'ausilio dell'unità cinofila, sono state trovate e sequestrate, nei montanti delle porte di casa, altre 10 dosi di cocaina per un totale di 4,2 grammi  e 0,6 grammi di hashish. Il 44enne oltre ad essere arrestato, è stato anche sanzionato per l'inosservanza alle norme anti covid.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

  • Fontana: "Milano rimane zona rossa. Governo vuole mantenerla fino al 3 dicembre"

Torna su
MilanoToday è in caricamento