Cocaina nascosta nel ventilatore in cucina: spacciatore arrestato dai carabinieri

In manette un uomo di cinquantatré anni, italiano, con precedenti. L'accaduto

Un uomo di cinquantatré anni, un cittadino italiano con precedenti, è stato arrestato lunedì pomeriggio dai carabinieri della compagnia di Corsico, guidati dal capitano Pasquale Puca, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

I militari, impegnati in controlli anti spaccio, hanno notato il 53enne in strada - poco lontano da casa sua - e lo hanno visto mentre vendeva alcune dosi ai clienti. 

A quel punto, i militari lo hanno fermato e sono andati proprio nel suo appartamento, in via Pogliani a Cesano Boscone. Dal ventilatore della cucina sono saltati fuori sette grammi di cocaina, mentre nella stanza sono stati trovati bilancini di precisione, materiale per confezionare la droga e 645 euro in contanti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il pusher è stato trattenuto nelle camere di sicurezza e sarà processato per direttissima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Milano, i clienti non rispettano le norme anti Coronavirus: il pub decide di 'auto chiudersi'

Torna su
MilanoToday è in caricamento