Cronaca Duomo / Piazza della Scala

Altro che "sciur Fumagalli", Milano è sempre più dei signori Hu, Mohammed e Chen

I dati dell'Anagrafe. Mohammed il cognome più diffuso tra i nuovi nati. Hu quello più presente

I dati dell'Anagrafe - Foto repertorio

Quarantenni, impiegati, single: sono il signor Hu e la signora Rossi i milanesi tipo del 2016, volendo immaginare l’identikit del cittadino sulla base degli ultimi dati elaborati dall’Anagrafe.

Hu è infatti il cognome più diffuso tra gli uomini - l'anno scorso era secondo - e Rossi, che ha perso il primato generale, ma resta quello più registrato dalle donne. Mentre la popolazione milanese, suddivisa per fasce d’età, mostra poi la maggioranza di cittadini nati tra il 1966 e il 1975: i quarantenni e cinquantenni sono 228.915 tra italiani e stranieri, su un totale di 1.364.814 residenti.

A voler osare, il milanese-tipo si può immaginare single e impiegato. Sono infatti 387.301 i nuclei monofamiliari registrati all’Anagrafe - su 729.230 famiglie. Ed è la professione dell’impiegato quella più dichiarata dai milanesi e dalle milanesi sulla carta d’identità.

Leonardo, Alessandro, Sofia e Giulia continuano ad essere i nomi più scelti dai genitori milanesi. Anzi lo sono sempre di più: se l’anno scorso erano 320 i neonati registrati con questi nomi nei primi 7 mesi dell’anno, nel 2016 sono già circa 600.

Per i 4.220 nuovi nati di origine italiana, si sono scelti anche Francesco, Lorenzo, Tommaso, Andrea, Edoardo, Mattia e Matteo, che chiude la “top ten”.

Per le femminucce, dopo Sofia e Giulia, si registrano Beatrice, Emma, Aurora, Martina, Alice, Vittoria, Anna e Camilla al decimo posto.

Anche tra i 1.665 bimbi di origine straniera nati a Milano, Sofia - nome di origine greca che significa “saggezza” - risulta il più amato dalle mamme, seguito dagli italianissimi Sara, Alessia e Maria, a cui si aggiungono Mia, Emma, Valentina e Arianna. Al nono posto c’è Chiara a pari merito con Mariam. Tra i maschietti stranieri il nome prediletto è l’italiano Matteo, subito dietro ci sono Adam, Mohamed e Omar, Davide, Ahmed e David, Karas e Kevin e Rayan.

Molti i nomi “biblici”, da Gabriele a Pietro, Luca, Davide fino al più raro Gioele che viene scelto per venticinque maschietti; tra le bimbe tornano i nomi classici come Anna - ben settantadue -, Maria, Marta, Margherita, Cecilia e Caterina.

Il cognome più diffuso tra i nuovi nati è Hu, seguito da Mohamed, Chen, Zhou, Russo, Ahmed e i tradizionali Rossi e Bianchi. Soltanto cinque invece i milanesissimi Fumagalli.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altro che "sciur Fumagalli", Milano è sempre più dei signori Hu, Mohammed e Chen

MilanoToday è in caricamento