Bimba di sette mesi caduta nel Naviglio con la madre: è in coma e “ibernata” in ospedale

I medici stanno facendo il possibile per preservare i suoi organi. È ricoverata alla De Marchi

Il luogo dell'incidente - Foto B&V Photographers

È stata almeno sette minuti sott’acqua. Il suo cuore è rimasto fermo per quaranta, lunghi, interminabili minuti, prima che un angelo custode le permettesse di tornare a vivere. Eppure resistono, anche se sono poche, le speranze di salvare la vita alla bimba di sette mesi caduta nel Naviglio mentre era in bici insieme a sua madre a Bernate Ticino. 

Martedì, mamma e figlia erano in bicicletta in via Alzaia quando, sembra per un moscerino finito nell’occhio, la donna ha perso il controllo della bicicletta e, insieme alla piccola, è finita in acqua. La trentacinquenne è riuscita a risalire a galla, mentre la bimba è rimasta legata al seggiolone ed è andata giù insieme al mezzo. A farla riemergere dal Navigilio ci ha pensato un uomo di passaggio, un medico in servizio all’ospedale di Legnano che ha subito avviato le manovre per la rianimazione. 

Le condizioni della piccola sono apparse subito disperate, ma i dottori della clinica De Marchi - dove è ricoverata - stanno provando il miracolo. La bimba è nel reparto di terapia intensiva pediatrica, intubata e in coma indotto. La sua temperatura è stata portata a 34 gradi, in termine medico è stata “ibernata”, per cercare di evitare sforzi al cervello e agli organi che potrebbero essere rimasti a lungo senza ossigeno. La prognosi, naturalmente, resta riservata. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Coronavirus, fa paura la variante brasiliana del covid, Galli: "È una cosa pesante purtroppo"

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, il negozio vieta l'ingresso "alle persone vaccinate di recente": il cartello diventa virale

Torna su
MilanoToday è in caricamento