E i nonni potranno "taggare" i nipotini e "twittare" le loro giornate

Anziani a lezione di pc. E' un progetto del Comune: allestite nuove aule computer in 18 centri socio-ricreativi e culturali del Comune grazie alle donazioni di Hewlett Packard e Microsoft Italia

Anziani a lezione di computer per imparare a navigare in internet, scrivere testi, inviare messaggi con la posta elettronica e familiarizzare con i social network, magari “postando” su facebook o twitter messaggi e foto a figli e nipoti. È il progetto “Rete d’Argento” che parte in questi giorni nei Centri socio ricreativi culturali comunali dove si ritrovano per svolgere attività e seguire corsi circa 16mila anziani.

Il progetto è stato realizzato grazie al contributo di HP che ha donato cento personal computer, grazie a Microsoft Italia che ha fornito gratuitamente i software e con la collaborazione dell’Associazione Interessi Metropolitani, che da 12 anni gestisce la scuola di computer “Internet  Saloon” e che organizza con studenti/tutor 140 corsi da tre ore ciascuno. I computer sono stati distribuiti in 18 centri.

Nel pomeriggio primi corsi al Centro Mazzini in via Mompiani 5 (Zona 4). I corsi si svolgeranno fino al 20 dicembre e circa 800 anziani potranno partecipare. Molti altri potranno utilizzare la strumentazione che resterà nei centri a disposizione di tutti. Le iscrizioni saranno gestite, come nel caso di altre attività, dal personale dei Centri. 

A Palazzo Marino la presentazione dell’iniziativa. Sono intervenuti l’assessore alle Politiche sociali e Cultura della salute, Pierfrancesco Majorino, il presidente dell’Associazione Interessi metropolitani, Pier Giuseppe Torrani, Roberta Cocco di Microsoft Italia e Marco Giletta di Hewlett Packard.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Due le grandi soddisfazioni che AIM ha tratto dal progetto Internet Saloon”, ha spiegato il Presidente Torrani. “Da un lato aver portato ad utilizzare computer e internet una comunità di oltre 60.000 senior di cui quasi 40mila nella sola città di Milano. Dall’altro lato la soddisfazione altrettanto grande, e condivisa con i partner HP, Microsoft e Creval, di sapere che i 12 anni di intensa attività ed esperienza didattica delle nostre scuole di pc per gli over 60 trovano una prosecuzione allargata e curata nelle aule allestite presso i Centri Socio Ricreativi del Comune di Milano. AIM ha collaborato intensamente con gli uffici comunali per la creazione delle aule con computer donati da Hp e dal nostro Internet Saloon e con programmi donati da Microsoft  e ora le lezioni ai senior saranno tenute dai nostri studenti tutor”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

  • Sangue sul Sempione, schianto auto moto: morto ragazzo di 20 anni, gravissima l'amica

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia: +118 contagi, +5 morti, aumentano ancora ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento