menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Piazzale Negrelli (foto Rino Pruiti)

Piazzale Negrelli (foto Rino Pruiti)

Il comune di Milano acquista una piazza, piazzale Negrelli

E' piazzale Negrelli, sul Naviglio Grande: si chiude un contenzioso durato anni con le due sorelle Brambilla, legittime proprietarie dell'area

Una vicenda dal sapore piuttosto strano. E' vero che a Milano esistono le "vie private", ma che un'intera piazza, peraltro nodo di transito fondamentale come piazzale Negrelli (sul Naviglio Grande, capolinea del tram 2) non appartenesse al comune bensì a due sorelle, forse erano in pochi a saperlo. O a ricordarlo: perché la vicenda non nasce adesso. Anzi: adesso, per così dire, si chiude. Il consiglio comunale ha infatti approvato l'acquisizione del piazzale per la cifra di 1,5 milioni, attraverso un emendamento al bilancio 2013, confermando l'accordo transattivo tra le parti.

La vicenda ha origine nel 2008, quando Anna Maria e Laura Brambilla portarono in tribunale il comune perché, alla scadenza del contratto di affitto, Palazzo Marino aveva smesso di pagare circa 6.400 euro all'anno. Le due sorelle chiesero la "liberazione" dell'area, concessa (a pagamento) al comune proprio per il capolinea del tram.

La storia venne alla luce anche perché qualcuno, nel consiglio di zona, aveva iniziato a chiedersi come mai la piazza fosse nel completo degrado nonostante vari progetti di riqualificazione rimasti sempre lettera morta. Già, perché? Semplice: perché la piazza era - appunto - di proprietà privata.

Nel 2010 la prima svolta con un accordo: il comune avrebbe comprato la piazza per 600mila euro, come riporta "Repubblica" in un pezzo del 15 marzo di quell'anno. Ma il Tar bloccò la delibera. Ora il via libera definitivo, con un prezzo quasi triplicato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento