Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Comune, incentivi per chi tiene aperto il negozio ad agosto

Milano cerca di evitare il deserto ferragostano: da mille a 5mila euro per chi tiene il negozio aperto ad agosto. I soldi dovranno essere usati però solo per manutenzione e ristrutturazione. I vigili controlleranno

Per contrastare la serrata agostana degli esercizi commerciali e non trasformare Milano in una città-fantasma per il mese estivo, il Comune di Milano ha pensato di proporre incentivi a quei negozianti che accetteranno di tenere le saracinesche alzate nelle due settimane centrali di agosto. 

Il Comune ha annunciato la sua intenzione di incentivare gli esercenti a tenere aperto, con cifre che vanno da un minimo di mille ad un massimo di 5mila euro. Attenzione però, la cifra erogata dall’amministrazione dovrà essere usata dai negozianti per ristrutturare e fare lavori di manutenzione nel proprio negozio.

Il bonus dovrebbe essere pagato per la maggior parte dallo Stato e il resto dall’Assessorato alle attività produttive. Diversi problemi si presentano però all’orizzonte: come farà il Comune a controllare che chi ha preso i soldi terrà veramente aperto, che certezza si avranno su come questi incentivi a fondo perduto verranno spesi dai negozianti e così via. Il Comune ha tenuto a precisare che la sorveglianza sarà affidata ai vigili e si spera anche un poco nella buona fede dei commercianti.

A breve ci sarà un incontro tra l’amministrazione e l’Unione dei commercianti. Quest’ultima poi, si occuperà di stilare per il comune un censimento quartiere per quartiere dei commercianti disponibili ad accettare questa offerta, anche perché la cifra che ogni esercizio potrà o meno ricevere dipenderà anche dal numero di adesioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune, incentivi per chi tiene aperto il negozio ad agosto

MilanoToday è in caricamento