Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Baggio / Via Forze Armate

La maxi festa con 900 persone (e i biglietti a 15 euro) totalmente abusiva

Nei guai l'organizzatrice dell'evento, che non avava alcuna autorizzazione

Ingressi a 15 euro, stand con cibi e bevande, uno spazio per i bimbi, un concerto parte di un tour con tappe in giro per l'Europa e quasi mille partecipanti. Tutto con una piccola pecca, però. Perché, stando a quanto accertato dalla polizia, l'evento era totalmente abusivo. 

Una donna di 33 anni, cittadina peruviana, è stata denunciata giovedì dagli agenti del commissariato Lorenteggio per aver organizzato senza le necessarie autorizzazioni un mega appuntamento andato in scena lo scorso 29 agosto negli spazi del campo sportivo Visconti, al civico 170 di via delle Forze Armate. 

Quel giorno, con apertura dei cancelli alle ore 11, circa 900 persone si erano radunate lì per una festa che si era poi conclusa con l'attesissimo concerto di "Marysol y la magia del Norte", una cantante molto popolare in Sudamerica - è nota come "La faraona de la cumbia" -, che qualche giorno dopo si è esibita anche a Madrid. 

Una pattuglia del commissariato, durante un normale giro di perlustrazione del quartiere, aveva notato il mega assembramento - evidentemente difficile da non vedere - ed era intervenuta cercando di capire se l'evento, con tanto di servizio d'ordine, fosse autorizzato. Data l'ampia presenza di pubblico, i poliziotti avevano scelto di non sospendere il concerto e di non sgomberare i partecipanti, per evitare potenziali problemi di sicurezza, ma hanno subito dato il via a tutti gli accertamenti. 

Nelle scorse ore le verifiche si sono concluse e i dubbi sono diventati certezza. La 33enne è stata identificata come la promotrice e organizzatrice dell'appuntamento e quindi sarà lei a rispondere. Per la donna sono scattate una denuncia per "apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo", reato punito dall'articolo 681 del codice penale, e una multa per l'articolo 68 del Tulps, il testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, che prevede sanzioni salate per chi organizza eventi senza il via libera delle autorità. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La maxi festa con 900 persone (e i biglietti a 15 euro) totalmente abusiva

MilanoToday è in caricamento