rotate-mobile
Cronaca

Furto a casa di Diletta Leotta, condannato anche un ragazzo di 16 anni

Il tribunale per i minorenni lo ha condannato a 1 anno e 4 mesi di reclusione

È stato condannato a 1 anno e 4 mesi di reclusione dal tribunale per i minorenni il ragazzo di 16 anni accusato, insieme ad altre 6 persone, del furto a casa della conduttrice televisiva Diletta Leotta, in centro a Milano, il 6 giugno 2020, e di quello nell'abitazione dell'influencer Eleonora Incardona avvenuto alcune settimane prima.

Al ragazzo sono state concesse le attenuanti generiche prevalenti sull'aggravante del fatto commesso in più persone riunite. Gli altri 6 presunti autori del colpo a casa della conduttrice televisiva, a dicembre 2021, avevano patteggiato pene comprese tra 2 anni e 4 mesi di reclusione e 3 anni e due mesi di reclusione e a tutti erano state concesse le attenuanti generiche e inflitte multe comprese tra i 600 e i mille euro.

Il furto a casa di Diletta Leotta

A inizio giugno 2020 una banda di ladri aveva svaligiato l'appartamento della conduttrice tv in zona Porta Nuova, mentre lei era fuori a cena. Due componenti della banda avrebbero svolto la funzione di 'palo' rimanendo in contatto telefonico con gli altri complici, i quali si sarebbero introdotti all'interno dell'appartamento forzando una finestra. Una volta entrati, si sarebbero impossessati di orologi di valore, borse, gioielli e denaro per circa 150mila euro.

I presunti autori del colpo erano stati incastrati dagli investigatori della II sezione della squadra mobile della questura di Milano che li avevano arrestati ad aprile 2021.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto a casa di Diletta Leotta, condannato anche un ragazzo di 16 anni

MilanoToday è in caricamento