rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca Sesto San Giovanni / Via Risorgimento

Anziano 89enne condannato a 21 anni di carcere: uccise la moglie malata di Alzheimer

Lo ha deciso il tribunale di Monza, la tragedia si era consumata a Sesto lo scorso 15 gennaio

È stato condannato a 21 anni di carcere Valter F., anziano di 89 anni che lo scorso 15 gennaio a Sesto San Giovanni ha strangolato e ucciso la moglie malata di Alzheimer. Lo ha deciso il tribunale di Monza con una sentenza vergata nei giorni scorsi che ha accolto la richiesta avanzata dal pubblico ministero Michela Versini, concedendogli le attenuanti generiche prevalenti.

La figlia della coppia, cui l'anziano aveva confessato l'omicidio poco dopo averlo commesso, non si è costituita parte civile al processo.

Omicidio a Sesto (foto Dragotto/MilanoToday)

Dramma a Sesto: uccide la moglie malata di Alzheimer

La tragedia si era consumata nella loro abitazione di via Risorgimento a Sesto San Giovanni (hinterland Nord di Milano) all'alba di venerdì 15 gennaio. L'omicidio era avvenuto al culmine di una lite scaturita per motivi legati alla malattia dell’anziana, affetta da Alzheimer da alcuni anni ma che nelle ultime settimane aveva subito un grave peggioramento dal punto di vista caratteriale.

Dopo il dramma l'uomo aveva chiamato la figlia ed era stata lei ad allertare i soccorsi. I sanitari, una volta varcata la soglia dell’abitazione, avevano cercato di rianimare la 90enne ma per lei non c’era più nulla da fare e a quel punto ne avevano constatato il decesso. L'uomo era stato fermato dai carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziano 89enne condannato a 21 anni di carcere: uccise la moglie malata di Alzheimer

MilanoToday è in caricamento