rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca Gorgonzola / Ss 11

Travolse e uccise 16enne: condannato a tre anni e quattro mesi

Valutata la colpa per l'omicidio e il dolo per l'omissione di soccorso. L'uomo si nascose per una settimana, poi si costituì

Tre anni e quattro mesi con rito abbreviato (quindi con sconto di un terzo), oltre a tre anni di sospensione della patente, dopo avere rigettato la richiesta di patteggiamento a due anni. Questa la pena inflitta a Gabardi El Habib, marocchino che il 10 luglio 2013 travolse e uccise, a Gorgonzola, la 16enne Beatrice Papetti che stava attraversando la statale in bicicletta in compagnia d'un cugino, e poi per una settimana fece perdere le sue tracce, fino a costituirsi sentendosi braccato.

Omicidio colposo ma omissione di soccorso dolosa: queste le conclusioni del gup Simone Luerti, stando alle motivazioni della sentenza (emessa il 10 marzo) depositate il 16 aprile. Colposo l'omicidio, perché non vi è prova che El Habib viaggiasse oltre i limiti di velocità; e i due cugini hanno attraversato la strada di sera (alle undici e mezza), in un punto scarsamente illuminato e non regolato, con segnaletica di divieto.

"L'impatto - scrive il gup - è stato talmente improvviso e non accompagnato da alcuna frenata" da far pensare che il marocchino non abbia visto le due biciclette. Dolosa invece l'omissione di soccorso, dato che ha ammesso d'avere percepito l'impatto ma si è preoccupato di nascondersi e soprattutto di nascondere l'automobile. E per questa ragione sono state escluse le attenuanti generiche. L'uomo è stato condannato a tre anni per omicidio colposo e due anni per omissione di fermata e di soccorso: con lo sconto per il rito abbreviato diventano tre anni e quattro mesi. Disposto un risarcimento alla famiglia che verrà stabilito in sede civile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolse e uccise 16enne: condannato a tre anni e quattro mesi

MilanoToday è in caricamento