rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Cronaca

Dudù: condannata per abbandono di animale la proprietaria dell'allevamento

La donna è stata condannata dal tribunale di Pavia per una vicenda del 2009, ma presenterà ricorso in appello

Condannata la 42enne Maria Adele G., proprietaria di un allevamento di cani a Marzano (Pavia) e di un negozio a Rozzano. La donna è famosa perché proprietaria della madre di Dudù, il barboncino di Silvio Berlusconi. La donna - riferisce il Giorno - è stata condannata dal tribunale di Pavia a pagare una multa di mille euro per abbandono di animali.

Secondo l'accusa, nel 2009 la forestale aveva trovato 29 cuccioli stipati in un ambiente senza illuminazione e areazione. Il giudice ha stabilito che i cagnolini potevano stare nelle casse di plastica in cui erano stati trovati, ma ha condannato la donna appunto per le condizioni di scarsa illuminazione e areazione. Il legale dell'allevatrice ha annunciato che presenterà ricorso in appello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dudù: condannata per abbandono di animale la proprietaria dell'allevamento

MilanoToday è in caricamento