rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Neofascismo

Saluto romano alla manifestazione per Ramelli: 13 condannati

Quattro mesi ciascuno per 13 militanti di estrema destra. La manifestazione risale al 2018

Quattro mesi di reclusione: questa la condanna inflitta giovedì 13 luglio a Milano a 13 esponenti dell'estrema destra a processo per "manifestazione fascista", in base alla Legge Scelba, e per incitamento alla discriminazione per motivi razziali, secondo la previsione della Legge Mancino.

La condanna riguarda i fatti del 29 aprile 2018, quando, alla manifestazione (non autorizzata) per la commemorazione di Sergio Ramelli, militante del Fronte della Gioventù ucciso selvaggiamente nel 1975 quando aveva 19 anni, i 13 a processo fecero il saluto romano e chiamarono il "presente". I 13 sono stati condannati anche a 300 euro di multa.

Tra gli imputati (condannati) vi erano Duilio Canu, all'epoca vice segretario di Forza Nuova e oggi nel Movimento Nazionale, Gianluca Iannone, leader di CasaPound e Stefano Del Miglio, leader di Lealtà Azione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saluto romano alla manifestazione per Ramelli: 13 condannati

MilanoToday è in caricamento