Lo aggredisce al collo con due pugni e poi scappa. Conducente Atm in codice giallo all'ospedale di San Donato

Un 46enne italiano, dipendente Atm, è stato aggredito di spalle da un italiano. E' successo alle 22 in viale Ungheria, capolinea del tram 27

Aggredito al capolinea del tram

Viale ungheria, ore 22, capolinea del tram 27. Un conducente Atm è stato colto di sopresa e ferito alle spalle da un passeggero, che non era potuto scendere alla fermata precedente. E' successo nella serata del 23 maggio.

La vittima, 46 anni, è stata trasportata in codice giallo all'ospedale di San Donato. Il macchinista è stato colpito al volto e al collo con due pugni. La polizia, giunta sul posto poco dopo, non ha trovato l'aggressore, che aveva fatto in tempo a fuggire. Dalle prime segnalazioni pare si tratti, comunque, di un italiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, Carrefour compra 28 supermercati Auchan da Conad: "Nessun esubero"

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • Incidente tra filobus Atm e camion Amsa: indagati per omicidio stradale i conducenti

  • Milano, sciopero Trenord in arrivo: treni a rischio per 24 ore e nessuna fascia di garanzia

Torna su
MilanoToday è in caricamento