rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cronaca

Sequestrato un milione di euro a un narcos di Milano

Le forze dell'ordine hanno sequestrato case, terreni, macchina e un conto corrente. L'operazione è stata disposta dal tribunale

Case, fabbricati e terreni, ma anche un’auto e un conto corrente. Totale: oltre un milione e 100mila euro. È quanto ha confiscato nei giorni scorsi la Dia di Bologna (Direzione investigativa antimafia) a un narcos milanese. Il decreto confisca in via definitiva è stato emesso dalla sezione autonoma misure di prevenzione del tribunale di Milano. 

L’uomo, secondo quanto trapelato, era stato arrestato nell’agosto  2018 nell’ambito dell’operazione "Double game" per associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Bologna, è stato condannato nel 2022 in via definitiva dalla Corte di Appello di Bologna a 7 anni e mesi 4 di reclusione. 

“Gli elementi acquisiti sul suo conto nel corso delle indagini sono confluiti in una proposta di misura di prevenzione ai sensi della normativa antimafia a firma del direttore della Dia”, si legge in una nota diramata dagli investigatori. Nel documento, inoltre “è stata delineata la ‘pericolosità sociale’ dell'uomo, presupposto che ha condotto all’emissione del provvedimento di confisca definitiva”, hanno puntualizzato i detective.

La Direzione investigativa antimafia, più nel dettaglio, ha sequestrato sei immobili tra terreni e fabbricati dislocati tra le province di Milano e Monza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrato un milione di euro a un narcos di Milano

MilanoToday è in caricamento