menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tassisti, contributo di 500mila euro per comprare auto ecologiche

Lo stanziamento della giunta di Milano. Possibile acquistare auto ecologiche ma anche convertire a gpl o metano gli euro 3 o euro 4 che si posseggono

I taxisti potranno convertire i loro mezzi in auto ecologiche, con un contributo deliberato venerdì 15 febbraio dalla giunta di Milano. I contributi (per un totale di 500mila euro) sono infatti destinati a chi sostituisce un taxi alimentato a benzina o diesel con uno a metano, gpl, ibrido o elettrico. Il contributo vale però anche per chi converte veicoli euro 3 o euro 4 in gpl o metano. Il nuovo veicolo, che deve essere conforme allo standard euro 5, deve essere stato immatricolato tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2012.

Per l'esattezza verranno destinati 1.500 euro per l'acquisto di un taxi elettrico, ibrido, a gpl o metano che sostituisca auto a benzina o diesel; 1.000 euro per l'acquisto di un taxi ecologico che vada a sostituire un veicolo con le stesse caratteristiche; 750 euro nel caso in cui il taxista proceda semplicemente a trasformare a gpl o metano un veicolo euro 3 o euro 4.

Infine si prevede un contributo complessivo di 10mila euro per l'acquisto di 20 taxi ecologici attrezzati a trasportare disabili, in questo caso immatricolati tra il 1 gennaio 2013 e il 30 settembre.

Una commissione stilerà le graduatorie, poi - entro 60 giorni - saranno erogati i contributi. Nel 2005 erano 300 i taxi ibridi, a gpl o a metano. Nel 2012 sono ben 1.586.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento