rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Città Studi / Largo Rio de Janeiro, 7

Petizione all'Europa per la salvaguardia di largo Rio De Janeiro

Petizione al Parlamento Europeo per impedire la realizzazione di box privati e per la tutela ambientale e architettonica di Largo rio de janeiro

E´ stata presentata al presidente del Parlamento Europeo, Martin Schulz, e alla presidente della commissione Petizioni, Erminia Mazzoni, la raccolta di firme afferente la spinosa questione della costruzione dei box sotterranei in Largo Rio De Janeiro a Milano.

A fare da tramite tra i cittadini e l´Istituzione europea Cristiana Muscardini che già nel 2011 aveva consegnato all´allora Presidente Jerzy Buzek una richiesta simile da parte degli abitanti di piazzale Lavater.

Quella dei parcheggi sotterranei, in realtà, è una vicenda che coinvolge da anni diversi quartieri di Milano in cui la necessità di spazi per auto aveva indotto l'ex sindaco Gabriele Albertini, investito di poteri straordinari, a dare concessioni per le costruzioni di box sotterranei. Sebbene in alcuni quartieri i progetti sono stati realizzati, malgrado le proteste dei cittadini e i risultati non sempre così straordinari per la popolazione locale e l´ambiente circostante, molti altri, come quello di Largo Rio de Janeiro, sono partiti per poi essere bloccati a causa di sospensive prima.

E così, se il progetto di costruzione della vicina Piazza Bernini è stato stralciato, è rimasto in piedi quello di Largo Rio De Janeiro, luogo in cui confluirebbero tutte le auto, comprese quelle che avrebbero dovuto trovare posto in Piazza Bernini. A questo punto i comitati dei cittadini sono ricorsi al Tar per un illecito, malgrado alcune carte false fossero al vaglio della Procura della Repubblica.

Nella petizione i residenti sottolineano che nella zona ci sono molti palazzi risalenti ai primi del ´900, privi quindi di fondamenta in cemento armato, che durante i lavori potrebbero subire danni strutturali o addirittura crollare; inoltre tigli, platani e alberi rari che decorano la piazza verrebbero abbattuti eliminando un´area verde importante per il quartiere e danneggiando l´arredo urbano in una città già molto cementata; infine la profondità della falda acquifera è di 10 metri sotto il livello del suolo mentre il progetto prevede una costruzione a meno 15 metri, una profondità che provocherebbe allagamenti a box e cantine.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petizione all'Europa per la salvaguardia di largo Rio De Janeiro

MilanoToday è in caricamento