menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Milano, proseguono i controlli delle forze dell'ordine: tra città e hinterland solo il 3% fa il furbo

Polizia, Locale, finanza e carabinieri hanno controllato oltre 20mila persone in un giorno. I multati? 666

Proseguono i controlli sulle strade di Milano e hinterland. A certificarlo sono i report divulgati dalla Prefettura di Milano. Nella giornata di martedì 14 aprile polizia, Locale, finanza e carabinieri hanno fermato 20.366 persone tra Milano e hinterland, solo 666 (il 3,2%) sono state sanzionate perché fuori dall'abitazione senza valido motivo. Quattro, invece, le persone denunciate per aver lasciato la loro abitazione nonostante fossero positive al coronavirus.

Controlli alle persone ma non solo: le forze dell'ordine hanno passato al setaccio anche 4.637 esercizi commerciali. Il risultato? Dieci titolari di negozi sono stati denunciati.

La mobilità a Milano, i dati reali

Apple e Google hanno pubblicato i dati sulla mobilità a Milano e in Lombardia, dati più completi rispetto a quelli ricavati con le analisi delle celle telefoniche. A Milano è avvenuto, letteralmente, un crollo degli spostamenti a partire dal 23 di febbraio.

Attraverso i dati pubblicati dal colosso di Cupertino si evince che a Pasqua, 12 aprile 2020, si è spostato a piedi poco meno dell'8% delle persone di un giorno normale (7,93), mentre la percentuale di persone alla guida sfiora il 10% (9,91).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento