Milano è entrata nella "zona rossa": polizia e carabinieri controllano le autodichiarazioni

Le forze dell'ordine stanno controllando i certificati sia sulle strade che nelle stazioni

Controlli della polizia a Garibaldi (foto Gemme)

Milano si è svegliata in zona rossa nella mattinata di venerdì 6 novembre. E per spostarsi è necessaria una autocertificazione, proprio come accadeva durante il primo lockdown di marzo.

Scarica qui il modulo pdf dell'autocertificazione

Polizia, carabinieri e Locale stanno controllando gli spostamenti fermando i cittadini sia per le strade che nelle stazioni della città. A chi è sprovvisto del modulo ne viene fornito uno da compilare.

Nel frattempo la città si è svuotata. Sono semivuoti i treni che dall'hinterland arrivano in città; tutti i mezzi pubblici, inoltre, possono circolare con capienza ridotta al 50%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, file e corse per le scarpe della Lidl (comprate a 12.99 e già in vendita a 200 euro)

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

Torna su
MilanoToday è in caricamento