menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine repertorio

Immagine repertorio

Covid, più controlli a Milano nell'ultimo weekend prima di Natale. Sala: "Intesa col prefetto"

Il sindaco: "Tutti gli uomini e le donne delle forze dell'ordine disponibili saranno per la città"

Più controlli per le strade di Milano. Tutti con un solo obiettivo: far sì che le norme anticovid vengano rispettate alla lettera. È quanto ha annunciato il sindaco della metropoli lombarda, Giuseppe Sala, nel pomeriggio di venerdì 18 dicembre. "Con il Prefetto ci siamo sentiti, intensificheremo i controlli" sia "sui cittadini per le mascherine e le distanza, ma anche sugli esercizi commerciai, ieri ad esempio ne sono stati chiusi 5 perché non rispettavano orari”, ha detto il primo cittadino durante un collegamento con Sky Tg24.

Strade e negozi ma anche stazioni. Verranno presidiati “in particolare i luoghi di transito, ad esempio la Stazione Centrale è affollata, e tutti gli uomini e le donne delle forze dell'ordine disponibili saranno per la città. Io ho chiesto che siano tutti in divisa nessuno in borghese, perché la divisa aiuta, anche visibilmente può dare un contributo”.

Riguardo, invece, alle immagini degli assembramenti dello scorso fine settimana Sala ha ribadito: "Hanno preoccupato ma ho anche detto che non vanno colpevolizzati i cittadini". 

Natale, “giusta la zona rossa”

"Mi pare che si stia andando verso una situazione del genere e non ho nulla da eccepire, siamo già proiettati su come organizzarci dal 7 gennaio più che altro”. E Milano, infatti, si sta portando avanti organizzando posticipando l’orario di apertura dei negozi e delle scuole, tutto per liberare spazi sui mezzi pubblici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

Coronavirus

Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento