menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I pompieri e la Locale sul posto

I pompieri e la Locale sul posto

Opera, "verifica strutturale del ponte della tangenziale": chiusa la provinciale Val Tidone

Dal ponte in mattinata sono caduti dei piccoli pezzi. Vigili del fuoco sul posto e via chiusa

Pompieri al lavoro e auto off limits. La strada Provinciale 412 Val Tidone è stata chiusa domenica mattina dalla polizia locale di Opera dopo che dal ponte si sono staccate alcuni piccoli pezzi. 

A comunicarlo è stata la stessa Locale, attorno alle 11: "Si segnala il restringimento della corsia sulla Sp.412 con direzione Opera, per la verifica strutturale del ponte della Tangenziale Ovest". Circa 15 minuti dopo la strada è stata chiusa totalmente per permettere ai pompieri di effettuare tutti i controlli del caso e mettere in sicurezza l'area. 

Foto - La strada chiusa in direzione Pavia

strada chiusa controlli ponte-2

Alle 13 la strada è stata riaperta alle auto in direzione Milano, su una sola corsia, mentre resta il divieto a macchine e camion di transitare sotto il ponte in direzione Pavia. "È possibile arrivare fino all'immissione per la tangenziale Ovest", ha segnalato sempre la Locale.

Dal ponte - stando a quanto comunicato dal vicesindaco di Opera, Ettore Fusco, si è staccato "del brecciolino" e "sono intervenuti i tecnici per mettere in sicurezza l’intera struttura". 

Alle 17, dopo circa sei ore, e a controlli ultimati, la strada è stata riaperta in entrambe le direzioni.

"Colpa dei lavori"

La caduta del frammento di calcestruzzo - ha fatto sapere Milano Serravalle - è stata causata "in modo imprevisto, dalle lavorazioni in corso per la riqualifica dell’impalcato. In particolare, l’azione di foratura della superficie superiore della soletta, che non avrebbe dovuto interessare l’intero spessore del calcestruzzo, ha causato invece il distacco di una piccola porzione dalla faccia inferiore del manufatto".

"I lavori di manutenzione ordinaria in corso - ha spiegato la società in una nota - sono finalizzati alla sostituzione delle barriere di contenimento laterali e fanno parte di un più ampio progetto di miglioramento dei livelli di sicurezza per gli utenti. Resta assolutamente garantita - hanno assicurato - la sicurezza statica della struttura".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento