menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Profughi a Milano - Foto repertorio

Profughi a Milano - Foto repertorio

Allerta terrorismo a Milano, via ai controlli sui profughi: identificazione e fotosegnalamento

Dopo l'allarme del Copasir - "C'è il rischio che militanti dell'Isis possano fuggire via mare" -, il prefetto di Milano ha dato il via a controlli speciali sui profughi in città. Tutti i dettagli

Nuovo scenario al di là del Mediterraneo. Nuovi controlli in città. Dopo l’allarme lanciato dal comitato parlamentare di controllo sui servizi segreti, che qualche giorno fa ha evidenziato il rischio che con la sconfitta dell’Isis in Libia “militanti possano fuggire via mare”, il prefetto di Milano Alessandro Marangoni ha deciso di dare il via a controlli a campione sui profughi che stazionano a Milano. 

Nel mirino di carabinieri, polizia e polizia locale finiranno soprattutto gli uomini e le donne che arrivano nel capoluogo “volontariamente” e che quindi potenzialmente hanno evitato i controlli nelle città d’arrivo. 

Le verifiche delle forze dell’ordine si concentreranno soprattutto nei prezzi della stazione centrale - da tempo ormai piazza Duca D’Aosta è una sorta di centro d’accoglienza a cielo aperto - e nell’hub di via Sammartini, sempre più al collasso dopo l’ennesima - e solita - emergenza sbarchi

Carabinieri, poliziotti e agenti della locale porteranno avanti controlli a campione, identificando i profughi e procedendo al fotosegnalamento. L’obiettivo è non avere a Milano, la città che ospita più migranti in tutta Italia, veri e propri “fantasmi” sconosciuti alle forze dell’ordine. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona gialla: le faq aggiornate e le regole per capire cosa si può fare

Attualità

Un uomo è rimasto incastrato col pene nel peso di un bilanciere

Coronavirus

Lombardia zona gialla: cosa potrebbe riaprire dal 26 aprile

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    La Lombardia potrebbe diventare zona gialla, sostiene Fontana

  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento