rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca

Controllo di cani e altri animali a Malpensa: 78 verifiche a gennaio 2021

Verifiche al microchip o tatuaggio degli animali domestici che viaggiano con i passeggeri

Settantotto controlli sugli animali da compagnia che viaggiano al seguito dei passeggeri: sono stati effettuati a gennaio 2021 dai funzionari dell'Agenzia dogane e monopoli in servizio presso l'aeroporto di Malpensa. La verifica serve a controllare la presenza di microchip o tatuaggi, di cui gli animali devono essere provvisti, e delle certificazioni sanitarie necessarie per l'ingresso o l'uscita dall'Unione Europea.

Tra le rotte su cui si è maggiormente focalizzata l’attenzione emergono Bielorussia, Russia, Ucraina ed Emirati Arabi. La non conformità ai requisiti richiesti, consultata l’autorità veterinaria del Ministero della Salute, comporta la rispedizione dell’animale al Paese di origine ovvero la messa in quarantena.

Il presidio doganale a tutela dei movimenti di animali da compagnia a carattere non commerciale provenienti da Paesi terzi è garantito in ottemperanza ai regolamenti dell'Ue n. 576 e n. 577/2013, a tutela della salute pubblica e animale. Si è provveduto ad espletare la formalità dello sdoganamento nei casi in cui il passeggero ha dichiarato di avere acquistato l'animale all’estero per una successiva cessione, concretizzandosi in tal caso un'operazione commerciale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controllo di cani e altri animali a Malpensa: 78 verifiche a gennaio 2021

MilanoToday è in caricamento