Cronaca

Lite col controllore che ebbe infarto: scagionato 18enne senegalese

L'episodio risale a novembre: l'uomo ebbe un malore ed entrò in coma dopo un acceso diverbio con un 18enne senegalese, assolto in primo grado. "Il fatto non sussiste"

Un momento della lite tra i due

E' stato scagionato il ragazzo senegalese finito in galera per aver aggredito, secondo la Procura, un controllore dell'Atm dopo una discussione per un biglietto non pagato provocandogli un infarto. Yovo Alf Demba Arsena, diciotto anni, è stato assolto in primo grado dall'accusa di resistenza a pubblico ufficiale: il fatto non sussiste.

Il ragazzo, assistito dall'avvocato e consigliere comunaledi Sel Mirko Mazzali, dovrà rispondere anche di "gravissime lesioni" all'uomo, ma anche questa accusa cadrà. E' stato scagionato dal filmato ripreso dalle telecamere interne alla metropolitana di Gessate, dove avvenne il tutto lo scorso 22 novembre: il controllore lo aveva fermato perchè aveva obliterato un biglietto non valido per la tratta.

Ma il ragazzo era salito lo stesso sul treno, probabilmente indirizzando un insulto al funzionario dell'Atm. Che aveva fatto bloccare il treno, mettendosi alla ricerca del senegalese fino a trovarlo. A quel punto i due, insieme a molti altri presenti, erano scesi dal vagone e avevano avuto una discussione.

Pare che fosse stato il responsabile di stazione il primo a tentare di colpire il ragazzo, che aveva poi risposto cercando di colpirlo con un pacco di biscotti. Poi Arsena era ripartito con il treno, mentre l'uomo, alcuni secondi dopo, si accasciava a terra e finiva in coma.

Soddisfato il legale (nonchè presidente della commissione sicurezza a Palazzo Marino), Mirko Mazzali, che sul proprio profilo Facebook ha commentato: "Ricordo le grida in consiglio di De Corato sulla vigliacca aggressione, le condanne della vile aggressione, eccetera. Per il ragazzo senegalese, assoluzione con formula piena perchè il fatto non sussiste. Poi qualcuno magari bisognerà che gli chieda scusa del mese di carcere gratis...".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite col controllore che ebbe infarto: scagionato 18enne senegalese

MilanoToday è in caricamento