rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Cronaca Cornaredo / Strada Statale 11 Padana Superiore

Tragedia a Cornaredo, morto il 15enne inghiottito dalle acque dello Scolmatore

Il cadavere del giovane è stato trovato dai sommozzatori dei vigili del fuoco. Inutile ogni tentativo di soccorso. Quando è scomparso era in compagnia di un amico e del cugino

Purtroppo non c'è stato nulla da fare, è stato trovato privo di vita Albert Pronoiu Ionut, il 15enne inghiottito mercoledì pomeriggio nel canale Scolmatore tra Cornaredo e Settimo Milanese. Dopo ore di ricerche i sommozzatori dei vigili del fuoco hanno trovato il cadavere del giovane poco distante da dove stava giocando in acqua, vicino al ponte della Statale 11.

Cornaredo, 15enne cade in un canale scolmatore: morto

La disgrazia intorno alle 15.30. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Rho il 15enne — di etnia Rom — era in compagnia del cugino e di un amico. I tre si stavano rinfrescando vicino a una cascata artificiale. E proprio sotto i loro occhi  si è consumato il dramma: il giovane è stato scaraventato oltre il dislivello e trascinato via dalla furia dell'acqua, senza possibilità di guadagnare di nuovo la riva.

È subito scattato l'allarme al 118 e le ricerche. Sul posto sono intervenute otto squadre dei vigili del fuoco — tra cui gli uomini del nucleo fluviale — con un gommone e un elicottero, oltre a un'ambulanza del 118. 

Non solo. Per facilitare il lavoro dei soccorritori il flusso dell'acqua è stato chiuso a monte. Vigili del fuoco e militari hanno scandagliato da cima a fondo il canale, ricco di chiuse e mulinelli. Purtroppo dopo tre ore di ricerche il triste epilogo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a Cornaredo, morto il 15enne inghiottito dalle acque dello Scolmatore

MilanoToday è in caricamento