Domenica, 14 Luglio 2024
Strade bloccate / Loreto / Piazzale Loreto

Il corteo di anarchici e antagonisti a Milano: banche imbrattate e pensiline devastate

Diverse strade chiuse e tensione altissima: vernice contro i muri della sede di Fineco

Le strade dei quartieri attorno a piazzale Loreto a Milano sono state blindate dalle forze dell'ordine. Quello di sabato non è un pomeriggio come gli altri, nelle strade della periferia nord della città si sono raduni circa 4mila anarchici e antagonisti per muoversi in corteo. In occasione della ricorrenza del 20esimo anniversario della morte - ucciso da una famiglia simpatizzante la destra estrema - di Davide Cesare detto "Dax". Ma anche per ricordare Fausto Tinelli e Lorenzo Iannucci, "Iaio", giovani del Leoncavallo ammazzati a colpi di pistola in via Mancinelli il 18 marzo del '78. E per dare supporto alla battaglia politica di Alfredo Cospito, l'anarchico in sciopero della fame da mesi contro il regime detentivo del 41 bis.

Due manifestazioni a Milano: tutte le strade chiuse sabato

Lanci di vernice contro le banche e pensiline devastate

Il questore di Milano Giuseppe Petronzi ha disposto un dispositivo di ordine pubblico - polizia di Stato, carabinieri, guardia di finanza e polizia locale - per la gestione del corteo. Dalle 13.30 circa, i diversi gruppi, partendo dalle vie limitrofe, si sono recati in direzione di piazzale Loreto quale punto di concentramento per l'inizio del corteo. I singoli gruppi sono stati costantemente monitorati durante l'avvicinamento al punto di raduno in piazzale Loreto. I contingenti hanno assicurato la protezione delle arterie verso il centro città e il corteo si è conseguentemente incanalato sulla via Costa direzione esterno città, comunica via Fatebenefratelli. In piazza Durante, intorno alle 16, i manifestanti hanno lanciato vernice contro i muri della sede di Fineco. Sulla parete hanno fatto un grande murale "Dax vive". Imbrattati diversi palazzi lungo le strade del corteo, incluse altre banche: scritte per Dax ma anche per Cospito e contro la polizia. Devastate alcune pensiline Atm in via Padova. Prima di chiudere, c'è stato un momento di tensione con la polizia in via Palmanova, angolo via Cesana: con lanci di petardi e bottiglie contro gli agenti schierati.

${mediaPreview,gallery:46612}pòlo,kmjnhbgvfcdsxza $'

Perché protestano

"Dopo l’omicidio di Dax, e successivamente a una fase di aggressioni e assalti, i fascisti, coperti a tutti i livelli, hanno cominciato a infiltrarsi nelle istituzioni; un processo di copertura politica che oggi si aggrava ancor più col nuovo governo Meloni. A noi spetta il compito di combattere contro il neofascismo tutto, istituzionale o di strada che sia, esprimendo un antifascismo non a difesa della democrazia attuale, ma atto a distruggere questo sistema autoritario e patriarcale", l'annuncio dei manifestanti.

"Come ci insegna la storia, il fascismo è stato sempre a servizio del capitale e dei padroni. Ancora oggi, in un’epoca di crisi globale, i camerati assolvono questa funzione sociale fomentando la guerra tra poveri e ostacolando di fatto la costituzione di un fronte di classe unito. Sempre più si avanza verso la totale atomizzazione dei tessuti sociali. Inoltre nell’attuale crisi sistemica, caratterizzata da una vita sempre più precaria, le lotte sociali incontrano la durezza crescente della repressione: esempio lampante è la vicenda di Alfredo Cospito, giunto oggi a oltre 90 giorni di sciopero della fame contro il regime carcerario e del 41 bis, cui è condannato. Esprimiamo la nostra totale solidarietà alla sua lotta che è parte integrante della nostra contro fascismo, autoritarismo e capitalismo", hanno sottolineato i militanti. 

Le linee Atm deviate e strade chiuse

Per la manifestazione che parte da piazzale Loreto ci saranno alcuni mezzi Atm deviati. Sono le linee 39, 51, 53, 55, 62, 90 e 91, che potrebbero essere deviate, rallentate o terminare prima del capolinea. "Pianificate per tempo i vostri spostamenti e considerate maggiori tempi di viaggio", il consiglio dell'Aziende dei trasporti milanesi.

Questo il percorso del corteo: piazzale Loreto, via Costa, via Leoncavallo, via Chavez, viale Padova, via Esterle, via Petraccone, via Cambini, via Celentano, via Derma, largo Tel Aviv.

Il presidio per le famiglie arcobaleno in centro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il corteo di anarchici e antagonisti a Milano: banche imbrattate e pensiline devastate
MilanoToday è in caricamento