Cronaca

FreeVax a Milano: migliaia per dire no ai vaccini obbligatori

La manifestazione

Il corteo (Baol74 Twitter)

Migliaia di persone hanno sfilato nel centro di Milano nell'ambito della manifestazione per la libertà di scelta vaccinale, da largo Cairoli ai giardini pubblici di Porta Venezia.

La protesta è diretta alla decisione del ministro della Salute Beatrice Lorenzin di introdurre l'obbligo di dieci vaccinazioni (inizialmente erano dodici) per iscrivere i bambini a scuola. Il provvedimento del governo prevede alcune eccezioni all'obbligo dei vaccini e, soprattutto, fino ai sei anni la non iscrizione se non si è provveduto con le vaccinazioni; oltre quell'età, l'iscrizione con multa.

L'obiettivo del ministero è quello di avvicinarsi alla cosiddetta "immunità di gregge" che, secondo la maggior parte dei medici e dei ricercatori, protegge dalle malattie contagiose (per le quali esiste un vaccino) anche i pochi che non si sono vaccinati. La percentuale dell'immunità di gregge è circa il 95%.

I partecipanti alla manifestazione contestano il carattere obbligatorio dei vaccini. Alcuni slogan e cartelli sentiti e visti sono stati però anche "no vax", ad esempio "Vaccino crimine contro l'umanità". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FreeVax a Milano: migliaia per dire no ai vaccini obbligatori

MilanoToday è in caricamento