Cronaca Largo Benedetto Cairoli

Sciopero a Milano: migliaia di studenti in corteo

Il corteo è partito da largo Cairoli

Gli studenti

Alcune migliaia di studenti sono partiti in corteo da largo Cairoli a Milano per lo sciopero generale e sociale.

Gli studenti contano di raggiungere piazza Einaudi, nei pressi della sede della Regione Lombardia. La manifestazione si tiene in contemporanea a quella ufficiale di Cgil e Uil, partita da corso Venezia.

Gli studenti protestano "Contro i tagli alla scuola e contro il Jobs Act". Slogan anche per ricordare il 45esimo anniversario della strage alla Banca Nazionale dell'Agricoltura del 1969. In piazza Fontana, alcuni hanno "corretto" la lapide posata dal comune di Milano in ricordo di Giuseppe Pinelli. La lapide recita "innocente morto tragicamente nei locali della Questura": i manifestanti, con un pennarello, hanno cancellato "morto tragicamente" e scritto "ucciso".

Lanciati anche petardi nell'androne del consolato turco in via Larga, con slogan in solidarietà ai curdi e alla città di Kobane. Mentre altri studenti hanno preso a pallonate i carabinieri: immagini.

Uno dei momenti di maggior tensione è avvenuto quando una ragazza di 16 anni, che stava tracciando scritte come con una vernice spray sul muro di un palazzo di via Visconti di Modrone, è stata bloccata dalla polizia. Trattenuta per una ventina di minuti, ha avuto un malore ed è stata assistita da un medico. Poi dopo le proteste degli altri manifestanti e l'intervento di un avvocato è stata rilasciata. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero a Milano: migliaia di studenti in corteo

MilanoToday è in caricamento