rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Corvetto, ubriaco aggredisce 38enne: è grave

La vittima è stata colpita alla testa fuori da un bar di piazzale Ferrara. Adesso è stato ricoverato al Niguarda. L'aggressore è un cittadino romeno ed è scappato

Era già ubriaco. È entrato in un bar per chiedere ancora da bere. Ma invece che rimediare un'altra birra è riuscito soltanto a provocare una rissa. Colpito alla testa con un bastone, ora quell'uomo di 38 anni è ricoverato al Niguarda. Sulle tracce dell'aggressore, che è riuscito a scappare, è al lavoro la polizia. È successo ieri sera in zona Corvetto.

Sono le 23.30 quando il trentottenne, un cittadino rumeno, entra in un bar di piazzale Ferrara, tra le case popolari del quartiere Mazzini. Ha bevuto tutta la sera e adesso vorrebbe un altro sorso. Ma il titolare si rifiuta di servirlo. Così l'uomo si arrabbia, inizia ad alzare la voce. Tra i clienti seduti ai tavoli qualcuno si avvicina e prova a calmarlo. La lite degenera. Dalle parole si passa agli spintoni. Salta fuori un bastone, parte una mazzata.


Il rumeno cade a terra con la testa sanguinante. Nella confusione del momento l'aggressore si fa largo a spallate, esce e si allontana. Ma qualcuno lo ha visto, forse lo conosce. La polizia interroga i testimoni. Il barista cinese spiega che il colpevole era un suo connazionale. Nel frattempo il trentottenne è trasportato al Niguarda. Ha un trauma cranico e le sue condizioni sono gravi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corvetto, ubriaco aggredisce 38enne: è grave

MilanoToday è in caricamento