Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Porta Volta / Corso Garibaldi

Custode chiama polizia per i ladri, ma lui stesso è ricercato per furto in Perù: arrestato

L'accaduto in uno stabile di corso Garibaldi. Sul posto gli agenti della polizia di Stato

Repertorio

Ha chiamato la polizia per segnalare la presenza di ladri all'interno dello stabile dove lavorava come custode. Peccato che lui stesso fosse ricercato in Perù proprio per furto in abitazione. L'assurda vicenda è accaduta lunedì mattina in uno stabile di corso Garibaldi, dove l'uomo è stato arrestato dagli agenti. 

Il ricercato, un 39enne peruviano che era stato assunto come portiere del palazzo, ha chiamato le forze dell'ordine dicendo che era appena stato compiuto un furto in abitazione. Una volta giunti sul posto però i poliziotti hanno controllato i documenti dell'uomo scoprendo che era destinatario di un mandato di arresto internazionale proprio per il reato che si trovava a segnalare.

A quel punto l'uomo è stato arrestato. Per aver commesso un furto in casa, nel suo paese di origine rischia di dover scontare fino a sei anni di carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Custode chiama polizia per i ladri, ma lui stesso è ricercato per furto in Perù: arrestato

MilanoToday è in caricamento