Cronaca

Dramma in montagna: Damiano Cavalli trovato morto

Il cadavere del parmense Damiano Cavalli è stato individuato dagli uomini del soccorso alpino lombardo

Dramma sul pizzo Coca, a Valbondione (Bergamo), dove un ragazzo di 26 anni, Damiano Cavalli di Parma, è morto e il suo cadavere è stato individuato la notte scorsa dai soccorritori del Soccorso alpino, allertati intorno alle 19 di giovedì per il mancato rientro. Il corpo senza vita del ventiseienne è stato recuperato intorno alle 19.45 di venerdì dall'elisoccorso di Bergamo del 118 grazie al miglioramento delle condizioni meteorologiche ed è stato portato nella piazzola del Soccorso alpino a Valbondione.

Nel tardo pomeriggio di ieri erano subito partite le squadre e dalla base di Caiolo (Sondrio) era decollato l'elisoccorso, che ha tentato un primo avvicinamento, impedito però dalla nebbia fitta. Circa mezz'ora dopo è arrivato l'elicottero di Brescia, che aveva effettuato un sorvolo ma con esito negativo.

Intorno alle 23 era stato sentito il suono del telefonino del ragazzo e quindi i tecnici si erano calati lungo un canale molto impervio per diverse decine di metri e avevano avvistato il corpo del giovane, che si trovava a un'ottantina di metri al di sotto.

Le condizioni però rendevano impossibile avvicinarsi fino al punto in cui si trovava.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma in montagna: Damiano Cavalli trovato morto

MilanoToday è in caricamento